22 Febbraio 2024
10 Giugno 2023

L’Oratorio Estivo 2023 è “TuXTutti – e chi è mio prossimo?” Prendersi cura

Lunedì inizia il tempo tradizionale dell’oratorio estivo, nella nostra comunità come in tutti gli oratori della Diocesi (e non solo). È un tempo particolarmente favorevole (kayros) per moltissime ragioni: non si tratta solo di riposarsi dopo le “fatiche” di un anno, ma della possibilità di vivere un impegno a servizio di altri, imparando la gratuità, la generosità, la responsabilità… e quest’anno in particolare il prendersi cura:
dell’altro, del creato, del nostro oratorio, del nostro paese.
Così saranno infatti scandite le settimane dell’oratorio estivo: ogni settimana un tema che aiuterà i ragazzi ad essere sensibili e attenti all’altro e anche alle cose.
In particolare cercheremo di prenderci cura del nostro oratorio, sia imparando il rispetto e l’amore per questo ambiente e questa realtà, sia cercando di renderlo “più bello”.
Mediatori di questi messaggi saranno gli animatori, chiamati loro per primi a vivere la cura per i nostri ambienti, e ancora di più l’attenzione per i bambini che le famiglie affidano alle loro cure. È una responsabilità grande, ma anche una grande occasione per imparare a voler bene e ad appassionarsi al bene dell’altro. Ormai da diverse settimane gli animatori, aiutati dagli educatori che li accompagnano durante l’anno,
stanno organizzando le giornate e le varie attività. A tutti loro il grazie per il loro impegno e la loro disponibilità.
Ringrazio anche di cuore i tanti volontari che hanno dato la loro disponibilità per le varie settimane e le diverse attività: dalla mensa al bar, dalle pulizie all’aiuto per i compiti, l’accoglienza e la segreteria… Grazie all’aiuto di tutti possiamo “prenderci cura” dei più piccoli e venire incontro alle esigenze delle famiglie della nostra comunità.
Ringrazio infine la generosità di tanti che in queste ultime settimane hanno contribuito con tanti piccoli e grandi “lavori” per l’oratorio. Avrete visto in particolare che nell’area della ex casa di don Abramo abbiamo sistemato una rete antipalloni, così da poter usufruire meglio di quello spazio e non recare disturbo e inconvenienti alle famiglie che abitano a ridosso dell’oratorio. Stiamo anche cercando di sistemare la cucina
dell’oratorio per renderla più idonea all’uso! È un intervento un po’ oneroso ma necessario. Grazie davvero di cuore a tutti e… buona estate!

Don Luca