In seguito verrà pubblicato programma dettagliato delle celebrazioni

 

Sto qui – Preghiera davanti a Gesù nell’Eucaristia

(Benito Rugolino)

 

Signore Gesù, amore dell’anima mia,

sto qui davanti a te

per la confidenza che mi dai,

per l’amore che ti voglio.

 

Sto qui davanti a te,

come lampada che arde e illumina;

incenso che brucia e si espande

in valanghe di profumo;

piccolo fiore che esulta

in splendore di bellezza

per la tua gloria.

 

Sto qui, sentinella sui baluardi

per vegliare sulla sicurezza dei tuoi fratelli;

profeta muto e impotente

per gridare alla città degli uomini

la tua amorosa misericordia;

garante senza valore

del prezzo che hai pagato

per il loro riscatto.

 

Sono qui, testimone davanti a te,

con le braccia protese e le mani aperte,

per i malati nel corpo,

per gli smarriti nella mente,

i feriti nei sentimenti,

gli uccisi nel cuore,

gli spenti nell’anima,

i morti nello spirito.

 

Sono qui, anfora di lacrime

per i bambini violati,

per i grandi occhi

e i larghi ventri dei denutriti;

cesto di dolore per le donne

private dei figli,

per i padri umiliati dalla disoccupazione,

per i giovani traditi nelle loro attese.

 

Sto qui davanti a te,

nel silenzio vivificante,

nella speranza rassicurante.

 

Senza condizioni

mi abbandono al tuo amore

e aspetto l’incontro con te,

quando ti potrò vedere faccia a faccia,

così come sei,

e sarà paradiso per sempre.