Nella Lettera Apostolica “Misericordia et Misera” a conclusione dell’Anno della Misericordia, Papa Francesco al n° 7 auspicava che “in una Domenica dell’Anno Liturgico si potesse rinnovare l’impegno per la diffusione, la conoscenza e l’approfondimento della Sacra Scrittura per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il Suo popolo””.

Il nostro Cardinale ha indicato come Domenica la 1° di Quaresima.

Pertanto, Domenica 5 Marzo alle ore 15 faremo una Celebrazione della Parola e sull’importanza della Parola. Particolarmente invitati i lettori festivi e feriali, catechisti e tutti i partecipanti ai Gruppi di Ascolto. La chiesa dovrebbe essere strapiena come segno di un popolo che “vive di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”.